Quando il cuore spera,la grazia di Dio aiuta.

23 ottobre 2014

Mentre bevo un tè caldo, mi lascio dominare dai ricordi,che in autunno coltivo più accuratamente. Dalla  finestra aperta, entra di tratto in tratto l'odore del gelsomino: l'aria è fredda.
 Il mio sguardo passeggero si posa su quei piccoli fiori stellati; le margheritine.
 Ancora non si sono aperte, si proteggono dal freddo: si chiudono all'approssimarsi  della pioggia per proteggere  i piccoli semi,che devono maturare: un barometro naturale...diceva mio nonno, che osservava  e considerava tantissimo, la benefica opera della natura. 






18 ottobre 2014

Vivere alla giornata

 Dico io... che neppure la mia comare ,quella più saputa, la conosce a fondo ...che cosa?.. l'arte di essere felici osservando un nuovo giorno che sorge, ed essere accarezzati dai raggi dorati del sole d'ottobre... ma forse si!, o quanto può giovare vivere intensamente l'oggi e il momento e non l'avvenire e ben presto ogni atto, ogni pensiero ripetuto,  facilmente diventa una forza, una dolce abitudine.
Dunque: mi propongo  di stare allegra e fare tutto con amore.








16 ottobre 2014

 
Fuori dalla finestra c'è una rosa che mi guarda. Io la chiamo "la rosa di tutti i mesi", perché quel roseto anche d'inverno mi sorprende regalandomi l'incanto della sua bellezza. C'è un silenzio magico intorno, interrotto solo dal suono delle campane che annunciano il mattutino. Rientro in me stessa e...
Mi viene in mente una regola che non si può trascurare, che occorre perdere di vista il meno possibile.

   “Dio ci ha concesso una sola via alla vita, ed è l'amore; una sola via alla felicità ed è l'amore; una sola via alla perfezione ed è ancora una volta l'amore.” 
         Iginio Ugo Tarchetti                            

13 ottobre 2014



Poesia di Giovanni Pascoli
Sera d'ottobre
 
 
Lungo la strada vedi su la siepe
ridere a mazzi le vermiglie bacche:
nei campi arati tornano al presepe
tarde le vacche.

Vien per la strada un povero che il lento
passo tra foglie stridule trascina:
nei campi intuona una fanciulla al vento:
Fiore di spina!…


12 ottobre 2014


C'è tanta modestia intorno ,le rose che sono sbocciate ieri, già cominciano ad appassire...
La campagna non sfoggia più variopinti colori, ha cancellato l'esuberanza dell'estate , ma in compenso ci dona  i frutti  che ha maturato ,  dove  le vespe  fanno della polpa un alveare.
 I campi arati somigliano a distese di tappeti monocolore....
Il bosco: il luogo più "mistico" di questa stagione; è già umido e  i ciclamini sono in fiore; c'è odore di funghi,  di foglie secche, di finocchio selvatico...
Continua  l'opera attiva del tempo, che adesso, in questa stagione riconquista il suo mistero.
Ogni cosa ha il suo tempo, non mi resta che gustare, confidare e sperare.









06 ottobre 2014

Ho letto: La melagrana è un'emblema della bontà di Dio che dà alla natura la sua forza vegetativa.....

Tratto dal libro di Edouard Urech "Dizionario dei simboli cristiani"

 

L'amicizia è una cosa rara e divina ,il segno certo di una grande anima, è la più grande delle ricompense divine.
( Lacordaire).

 L'amicizia è una virtù. La virtù non consiste, nel non avere amicizie, ma nel non averne che delle buone, sante, e sacre.
(S.Tommaso)

L'amicizia è la passione delle anime generose. Quando si ha il cuore che ama, si vive una vita raccolta interiormente, non in un concentramento egoistico, ma in quel raccoglimento santo del cuore, in cui un cuore solo basta e poco ci si cura della folla; in cui tutto l'esteriore non è nulla.
(Lacordaire)






Post più popolari